- Judo Club Bonavigo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tsuta (つた) - Edera giapponese

Il motivo di tsuta è uno dei più popolari e costituisce un ottimo esempio per capire le varie ragioni che portano a scegliere un disegno come stemma personale.
Nell'antica letteratura giapponese, l'edera era apprezzata per la sua bellezza. Similmente all'iris e al crisantemo, venne originariamente adottata come decorazione per i costumi e l'arredamento dell'aristocrazia. Secoli più tardi, assunse particolare prestigio poiché venne adottata da famiglie importanti quali il clan Matsudaira e dallo stesso shogun Tokugawa Yoshimune.
Alcune famiglie, come la Tsutagi, adottarono questo stemma per via del loro cognome.
Narra una storia, probabilmente apocrifa, che una famiglia di guerrieri adottò l'edera come stemma poiché il loro patriarca si salvò da una caduta fatale in un dirupo proprio aggrappandosi a una di queste piante.
Graficamente, la foglia d'edera assomiglia molto sia a quella d'acero che a quella d'uva.








A mio piacere ho scelto la foglia d'edera perche' il Judo che piace a me porta gli stessi valori di resistenza e bellezza.

RESISTENZA perche' nel Judo come nella vita nulla e' facile e nulla e' subito ma bisogna applicarsi, soffrire , perdere ma continuare finche' non si rivela quello che cerchiamo.

BELLEZZA perche' se io punto alla bellezza di ogni cosa che faccio, ogni gesto, ogni movimento , non potro' far altro che un buon Judo per me e per gli altri...

Werner


 
Torna ai contenuti | Torna al menu